Sostegno Leggero

Negli ultimi anni l’A.L.F.A. si è molto impegnata nella prevenzione del disagio minorile, evidenziando e valorizzando le forme di accoglienza e di sostegno che spesso sorgono in maniera spontanea ma che, per continuare, hanno bisogno di essere aiutate e seguite.

Ci sono infatti molte persone che accolgono per alcune ore al giorno bambini i cui genitori (spesso immigrati privi sul territorio di significativi legami parentali), pur volendo molto bene ai propri figli, hanno seri problemi di organizzazione della loro quotidianità, magari per turni di lavoro non coperti dall’asilo nido, scuole materne e dell’obbligo.

È un gesto di solidarietà che crea legami importanti per il bambino e per la sua famiglia e che può, in alcuni casi, evitare esperienze di sofferenza e di abbandono.

È una forma di accoglienza che è stata definita “SOSTEGNO LEGGERO” e l’A.L.F.A. offre alle famiglie associate che si rendono disponibili la copertura assicurativa con riferimento ai rischi di RCT e INFORTUNI.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: